Data di apertura: Bando attivo
Data di scadenza: Chiuderà il 30/09/2024

Descrizione
La Regione Emilia-Romagna intende contrastare fenomeni di rarefazione del sistema distributivo e dei servizi e favorire, nelle località scarsamente popolate, mediante un presidio capace di fornire beni e servizi di prima necessità, prevedendo contributi per progetti finalizzati all’insediamento e allo sviluppo degli esercizi commerciali polifunzionali.

Soggetti beneficiari
Possono presentare domanda le piccole e medie imprese, anche organizzate in cooperative di comunità, del commercio, di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande e di servizio, aventi i requisiti soggettivi sotto indicati, che intendono insediarsi e/o avviare un “esercizio commerciale polifunzionale” nelle aree individuate dai Comuni e gli esercizi commerciali polifunzionali già avviati che intendono implementare nuovi servizi offerti.

Al momento della presentazione della domanda, l’impresa dovrà possedere i seguenti requisiti:

  • essere regolarmente costituita ed iscritta al registro delle imprese presso la CCIAA competente per territorio;
  • essere attiva e nel pieno e libero esercizio dei propri diritti.

Entità e forma dell’agevolazione
I contributi sono concessi, nella misura massima del 60% della spesa ammissibile e per un importo massimo di € 40.000.

La dotazione finanziaria del bando è di € 800.000 di cui:

  • € 400.000 sull’esercizio finanziario 2025
  • € 400.000 sull’esercizio finanziario 2026.

Spese ammissibili
Sono ammissibili le spese sostenute e pagate a decorrere dal 1° gennaio 2025 e fino al 31 dicembre 2026, per:

  • l’acquisizione, la costruzione, il rinnovo, la trasformazione e l’ampliamento dei locali adibiti o da adibire all’esercizio dell’attività d’impresa e l’acquisizione delle relative aree;
  • l’acquisto, il rinnovo e l’ampliamento delle attrezzature, degli impianti e degli arredi necessari per l’esercizio e l’attività d’impresa;
  • l’acquisto di un autoveicolo a uso commerciale, purché in regola con le normative vigenti per il trasporto di merci deperibili;
  • la realizzazione di zone dotate di accesso pubblico alla rete telematica;
  • la realizzazione di punti di informazione turistica (IAT diffusi);
  • spese tecniche di progettazione, nel limite massimo del 10% ;
  • spese per la formazione di scorte necessarie alla realizzazione di programmi di investimento entro il limite massimo del 30%.

La domanda deve essere inviata al seguente indirizzo pec: [email protected]

Sono considerati prioritari i progetti che prevedono l’insediamento o l’avvio di un esercizio commerciale polifunzionale, rispetto a quelli che prevedono lo sviluppo di esercizi polifunzionali già avviati.

Fonti per approfondimento:
Sito di riferimento: https://imprese.regione.emilia-romagna.it/Finanziamenti/commercio/contributi-per-il-biennio-2025-2026-perprogetti-di-insediamento-e-sviluppo-di-esercizi-commerciali-polifunzionali

Testo del bando:
https://servizissiir.regione.emilia-romagna.it/deliberegiunta/servlet/AdapterHTTP?action_name=ACTIONRICERCADELIBERE&operation=downloadTesto&codProtocoll
o=GPG/2024/821&ENTE=1