Spese Ammissibili
L’agevolazione mira a sostenere programmi organici di investimento che consistano in progetti organici di digitalizzazione o di efficientamento produttivo, finalizzati a:

  • realizzare prodotti maggiormente sostenibili;
  • rendere il processo più efficiente anche dal punto di vista ambientale (ad esempio per quanto riguarda l’uso dell’acqua e delle materie prime);
  • elevare il livello di sicurezza nei luoghi di lavoro al di sopra degli standard obbligatori.

La misura si articola su due linee di intervento: a) digitalizzazione del processo produttivo; b) efficientamento sostenibile del processo produttivo.

Su entrambe le linee sono previste delle sub-linee green con maggiorazione dell’intensità di aiuto, per progetti che prevedano investimenti finalizzati alla protezione ambientale.

Soggetti beneficiari
Piccole medie imprese (PMI), incluse le micro imprese.

Piccole imprese a media capitalizzazione e imprese a media capitalizzazione (solo a valere sulle sub-linee greee limitatamente alla parte di agevolazione che consiste in un finanziamento agevolato).

Entità e forma dell’agevolazione
Le risorse destinate alla misura ammontano in totale ad 80 milioni di euro, ripartiti tra la linea a), dedicata alla digitalizzazione delle imprese (50 milioni), e la linea b), dedicata all’efficientamento produttivo delle imprese (30 milioni).